Project Leaders MinD 2018

March 13, 2018

 

 

Siamo lieti di presentarvi i Project Leaders che seguiranno i gruppi di lavoro dell'edizione di MinD 2018: 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alberto Ghirardello è un product designer, attivo a Milano. Si occupa di design a 360°, dal prodotto alla grafica, dal packaging all’illustrazione; collaborando con numerose aziende
ed istituzioni, sia italiane che estere.

 

 

 

"Buona parte del mio lavoro nasce da un’attenta osservazione del quotidiano, della vita di tutti i giorni. Mi piace analizzare il comportamento umano per individuare piccoli problemi da risolvere con soluzioni semplici, pratiche e soprattutto gradevoli alla vista."

 

 

 

www.albertoghirardello.com

 

 

 

 

 

Marco Stefanelli è designer e grafico torinese. Fondatore di “The Boxer Design”, sperimenta materiali con poetiche diverse. Con “Brecce” indaga il rapporto tra tra natura e artificio. Le sue opere sono in continua evoluzione, capaci di mescolare la naturalità di certi elementi con la tecnologia, in un rapporto dialettico molto stretto. Lavori in cui tecnologia e ricerca formale viaggiano di pari passo con la sostenibilità.

 

"Parto dalla considerazione che per me ogni oggetto ha un’anima. Brecce nasce da una serie di fortunati e emozionanti incontri, il primo tra il designer e il pezzo di legno, il secondo tra il legno e la resina, il terzo tra la tecnica e la tecnologia ed infine…la luce.
Ogni Breccia è un pezzo unico e irripetibile scelto tra i tronchi che emozionano di più."


 

www.marcostefanelli.it

 

 

 

 

 

 

Walter Visentin da che ricorda ha sempre trasformato lo spazio che lo circonda. La sua ricerca attuale parte dall’osservazione della natura e si inoltra in forme tridimensionali, nella progettazione e nella realizzazione di sculture abitabili realizzate con materiali di scarto. Ogni progetto si sviluppa a partire dal luogo che lo ospiterà, dai materiali incontrati e dalle funzioni che avrà.

 

"In natura niente è perfetto e tutto è perfetto. Gli alberi possono essere contorti, incurvati in modi bizzarri, ma risultare comunque bellissimi." (cit A.W.)

 

 

 

 

 

 

www.waltervisentin.com

 

 

 

 

 

Lorenza Branzi. Stilista, redattrice, attrice, grafica, allestitrice, designer ma il suo vero mestiere è l'insegnamento.
Insegna progettazione nei corsi di Design e Fashion Design in Naba a Milano. Discipline apparentemente molto differenti ma in realtà molto vicine: creatività, manualità e progettazione sono i passi che si affrontano quando si vuole realizzare un'idea di progetto. Lorenza è una grande appassionata di filati infatti ho fondato il marchio e negozio di moda Do-Knit srl. Un brand di abiti e accessori di maglieria.

 

"Grazie a questa passione/ossessione per la maglia lavoro come volontaria al Carcere di San Vittore a Milano nel reparto femminile."

 

"Mi nacque un’ossessione. E l’ossessione diventò poesia". (cit .A.M)

 

DoKnit

 

 

 

 

 

 

Marco Marzini si occupa da anni di ricerca e sperimentazione concreta per il Progetto Consapevole. Nei prodotti, negli allestimenti, nella grafica e anche nella vita di tutti i giorni.
Persevera una costante ricerca: la sostanza, che considera imprescindibile per qualunque forma e manifestazione; entrambe a servizio, nel campo della progettazione, dell'essere umano e dello spazio in cui vive. Tra tutti questi elementi (sostanza, funzione, forma, oggetto, essere umano, ambiente) cerca di scoprire contatti e connessioni.

 

"Dietro ad ogni progetto c'è sempre una storia, un perché, un percorso da esplorare. 
Questo è per me il design oltre al design: è il progetto consapevole."

 

 

marcomarzinistudio.wordpress.com

 

 

 

 

 

 

 

Sebastiano Ercoli, PhD in design al Politecnico di Milano, si occupa di progettazione di prodotto con grande attenzione ai temi del design for all e del design per il sociale. È uno degli ideatori di Toyssimi, laboratori creativi negli ospedali pediatrici dove i bambini lavorano insieme ai designer per costruire il giocattolo dei loro sogni. Ha vinto numerosi premi, tra cui diversi Good Design Award dal Chicago Athenaeum e una menzione d'onore per il Compasso d'Oro dall'ADI.

 

 

"La vera scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel vederli con nuovi occhi". (cit. M.P)

 

 

 

 

www.ilvespaio.eu

Please reload

News preferite:

MinD, IED e Officine Creative

December 23, 2018

1/10
Please reload

News recenti:

Please reload

Parole chiave:

Please reload

Recent Posts
Please reload